spacer
spacer

Hockey Liguria
Il sito web del Comitato Regionale Ligure

spacer
Hockey Liguria
Prima pagina
Notizie
Eventi
Il comitato
SocietÓ
Impianti
Albo allenatori
Comunicati ufficiali
Cipriano Zino
Bruno Gennaro
Galleria fotografica
Siti utili
    
 
Storia dell'hockey
di Cipriano Zino
© Riproduzione vietata

Pag. 22/29

GUF Milano-GUF Bologna 5-1. Milano: Muller; Berlingeri, Silvestrini; Maragliano, Cremaschi I; Cremaschi il, Alberti, Pedroni, Martinelli, Gho. Spagnolo; Scardosi, Poluzzi; Zironi, Venturoli, Leotti; Fortunato, Oggioni, Pasotto, Bonora.
La storia della nascita del GUF Genova merita d'essere raccontata diffusamente. Dopotutto si tratta della squaq.ra più illustre dell' anteguerra quando vinse quattro scudetti su cinque (1938-40-41-42-43) ed anche dell'immediato dopoguerra, dato che venne "ricostituita" dagli ex giocatori. del GUF come Genova Hockey Club conservandone i colori sociali (giallo blu) e rivendicandone la continuità sportiva. L'HC Genova vinse gli scudetti del 1945-47-50-52-57-59.
Va aggiunto - a questo proposito - che nel 1965 la FIHP riconobbe, con una apposita deliberazione, la continuità sportiva fra GUF e Hockey Oub autorizzando i genovesi a fregiarsi della Stella d'Oro per aver conquistato lO scudetti nazionali (30).
Andiamo alle origini di questa società seguendone le tracce sul settimanale d'anteguerra Genova Sportiva integrate dai ricordi dei protagonisti di quegli anni. Incontriamo per primo una singolare figura di eclettismo sportivo: Cipriano Cuneo. Studente universitario di ingegneria è pattinatore e giocatore di hockey a rotelle nell'H.C. Genova (nulla a che vedere, ovviamente con la successiva società di prato) e nell' Artiglieria di Cornigliano. Sempre alla ricerca di nuovi e diversi stimoli sportivi "inventa" una squadra di Hockey su ghiaccio per parte_ipare ai Littoriali invernali di Cortina nel gennaio 1936. Tra gli improvvisati virtuosi del pattino a lama, reclutati tra pugili, rugbisti, calciatori, atleti, troviamo altri due futuri hockeisti su prato: Neumayer e Adorno. Stranezza del caso, a Cortina nessuno, conosce ancora il nuovo sport che solo dopo parecchi mesi verrà impiantato in Italia, ma anche nel GUF Roma di "ghiaccio" militano ben quattro giocatori che ritroveremo nell'hockey su prato: Mattioli, Casa1ini, Beccari ed il capocannoniere di quel torneo Guglielmo De Bernis (31)..
Quando a novembre di'quell'anno Kurt Reber inizia la sva opera a Genova, Cipriano Cuneo é uno dei primi entusiasti praticanti e "converte" al nuovo sport anche parecchi amici universitari. Nell'OND Genova, secondo alla Polisportiva dopolavoristica di Livorno, i "goliardi" sono già cinque: Cuneo, Adorno, Dondero, Remo Beltrandi, Pampuro.
Dal novembre 1936 Cuneo è anche dirigente del GUF Genova quale commissario per l'hockey a rotelle ed il pattinaggio, per cui quando la Segreteria centrale del GUF inviterà i Gruppi sede di Università a costltuire una squadra di hockey ne diventerà il naturale riferimento e, come scrive Genova Sportiva, "l'anima inesauribile di questo nucleo di campioni".
A poco a poco si aggiungono nuovi atleti fino a costituire due squadre che si allenano bisettimanalmerite sul campo di Teglia.
TI GUF Roma nacque -l'abbiamo visto in precedenza - nei primi mesi del 1937. Ne era coordinatore Lanfranco Benvenuti, particolarmente degno di menzione perché fu il primo a scrivere un manuale tecnico di hockey, edito dalla FIHP nel 1939.
I primi "gufini" romani ad impugnare il bastone furono i già citati hockeisti su ghiaccio dei Littoriali di Cortina ed un gruppetto di loro compagni di studi: Panciera, Altea, Manzoni, Nicoletti, Matteoli, Fumagalli e Triglia (32) .

L'ambiente vivace, l'entusiasmo e la novità per il nuovo sport portarono - a fine '38 - ad
avere 8 squadre con oltre 100 tesserati.
Finisce il 1937 ed inizia l'anno nuovo ma gli hockeisti sono sempre in allenamento: i milanesi sono in attività il 27 dicembre (partita col GUF Bologna), i romani si allenano il 2 gennaio, primo allenamento con Molindra Mohan Moulik, il nuovo allenatore indiano. La Segreteria centrale dei GUF ha organizzato per milanesi e romani un incontrò a Sanremo, cui seguirà - per il GUF Roma - una partita a Genova contro gli universitari locali.
 
Bianchi, Bologna: Comini,


Vai alla pagina  1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29


spacer
Ultime notizie

AVVISO
Dal 6 giugno 2009 la segreteria del comitato regionale ligure è a disposizione delle società nei giorni di: lunedì - mercoledi - venerdì dalle ore 12 alle 14. Il Presidente Roberto Fusco è sempre a disposizione tutti i giorni, dalle ore 9 alle 20 sui cell. 3407409655 - 3478143196.



Hockey Liguria
Copyright 2005-2019 Daniele Franza per Comitato Regionale Ligure. Riproduzione vietata. 
spacer